Misura il tuo Carisma con 6 domande

Misura il tuo Quoziente Carisma

Immagina... quanto potresti guadagnare se potessi imbottigliare il carisma e venderlo?
Ma che cos'è precisamente il carisma? Alcuni lo considerano un fascino magnetico, una specie di elettricità che una persona emana in modo naturale e che le permette di persuadere, influenzare e aggregare le persone e di guidare una qualsiasi comunità o azienda. In genere non pensiamo che un tratto della personalità possa essere quantificato, si tratta più un giudizio istintivo. Gli scienziati dell'Università di Toronto hanno dimostrato il contrario e hanno scoperto un modo semplice e scientificamente accurato per svelare quanto un individuo sia carismatico, sia che si tratti di un dirigente che di un dipendente. 

Il carisma può essere quantificato
 
Quante persone conosci che definiresti autenticamente carismatiche? Io ne conosco poche; le altre possono essere gentili, divertenti ed estroverse, ma il vero carisma è un'altra cosa. Non è facile spiegare come distinguiamo le persone carismatiche dalle altre, è più una valutazione istintiva. 
Il vero carisma è piuttosto difficile da definire e ancor più da misurare, ma ora gli scienziati sono riusciti a dimostrare cosa rende un individuo carismatico. In un nuovo studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology e segnalato sul Wall Street Journal, un gruppo di ricercatori dell'Università di Toronto guidato da Konstantin O. Tskhay ha usato una serie di studi per dimostrare che il carisma può essere quantificato in modo estremamente facile e attendibile.
Come? Rispondendo a 6 semplici domande.
Secondo gli scienziati, il carisma può essere definito tramite due abilità chiave: influenza e affabilità. In altre parole, saper guidare le altre persone e far sentire gli altri a proprio agio
Partendo da ciò, il team dell'Università di Toronto ha elaborato un rapido test della personalità che permette di quantificare il carisma per farti sapere se sei una persona carismatica.
 

Test sistema quoziente carisma.jpg

Il test
 
Per permettere a chiunque di utilizzare i risultati della loro scoperta, i ricercatori hanno elaborato un test che consente di farsi un'autodiagnosi. Per valutare quanto sei carismatico, leggi le 6 domande elencate qui sotto e datti un voto su una scala da 1 a 5 per ognuna, cercando di essere il più sincero possibile. 

Ritieni di essere una persona che:
 
1. ha una "presenza" in una stanza
2. ha la capacità di influenzare gli altri
3. sa come guidare un gruppo
4. mette le persone a proprio agio
5. sorride spesso alle persone
6. riesce ad andare d'accordo con tutti

Dopo esserti attribuito un voto per ogni domanda, calcola il punteggio totale sommando tutti i voti. Ora non ti resta che dividere il punteggio totale per 6: quello che otterrai è la media del carisma da te posseduto. Se è superiore a 3,7, gli scienziati dicono che sei una persona più carismatica della media.

Le componenti più importanti del carisma secondo gli scienziati sono: influenza e affabilità
 

Queste domande sono il risultato di una serie di studi condotti dai ricercatori su un totale di quasi 1.000 partecipanti ai quali è stato chiesto di valutare se stessi su alcuni attributi che accomunano tutte le persone carismatiche. Mentre la maggior parte degli studi precedenti si concentrava su diverse qualità, Tskhay e colleghi sono giunti alla conclusione che il carisma si riduce a due soli fattori: influenza e affabilità. Con il termine influenza si intende la capacità di guidare gli altri e di persuaderli, unita alla forza della propria presenza e alla capacità di affascinare gli altri mentre si parla, articolando una visione accattivante. L'affabilità è intesa come l'essere piacevoli e accessibili: una persona carismatica è calda, amichevole, avvicinabile e sa mettere gli altri a proprio agio. Le prime tre domande del test corrispondono all'influenza, le restanti tre all'affabilità.
Uno dei risultati più interessanti dello studio è che il giudizio "sincero" sulla propria influenza e affabilità è generalmente allineato con l'impressione suscitata negli altri. Questo non è sempre vero quando si tratta di valutare la personalità e il comportamento.
Inoltre, il carisma non è una componente a parte, ma un elemento che si integra in tutto ciò che fai e che, come le ricerche dimostrano, ha forti implicazioni nelle relazioni sociali. Ad esempio, in un esercizio per conoscere se stessi, i partecipanti che hanno ottenuto il punteggio più alto nell'affabilità sono stati percepiti come più simpatici, mentre l'influenza non sembra incidere sulla simpatia.
 
Altri studi sul carisma
 
Gli scienziati dell'Università di Toronto non sono i primi ad aver cercato di misurare il carisma. John Antonakis, docente all'Università di Losanna, e il suo staff di ricercatori, ad esempio, hanno indagato il concetto di carisma, dimostrando come l'applicazione di una serie di tattiche per una leadership carismatica sia il segreto per diventare un manager influente e affidabile.
Negli Stati Uniti, invece, il prof. Kenneth Levine dell'University of Tennessee insieme ad alcuni colleghi hanno intervistato degli studenti universitari chiedendo loro di definire il carisma e di individuare i comportamenti delle persone che ritenevano fossero carismatiche. Levine ha scoperto che se un individuo vuole essere percepito come carismatico, deve mostrare attributi quali empatia, capacità di ascolto, contatto visivo, entusiasmo, fiducia in se stesso e abilità oratorie. Queste, secondo Levine, sono le qualità che gli scienziati devono misurare per comprendere appieno la comunicazione carismatica.
Ciò che differenzia la ricerca attuale di Tskhay da quelle precedenti è che riguarda il carisma nella popolazione in generale, mentre la maggior parte degli altri studi si concentra sul ruolo che il carisma svolge nella leadership. Ma il carisma non ha sempre a che vedere con la leadership e lo dimostra il fatto che non tutti i leader sono carismatici. Inoltre, questa ricerca, a differenza delle altre, restringe il carisma ad un gruppo limitato di qualità osservabili.
 
 Si può migliorare il carisma?
 
 Come con la maggior parte delle valutazioni sulla personalità, non preoccuparti se ottieni un punteggio più basso di quanto sperato. Per fortuna il carisma, dal greco "charis" (grazia), sappiamo ormai che non è un dono innato, come si credeva in passato, ma è un tratto che può essere acquisito e migliorato fino ad arrivare ad avere una presenza importante e a lasciare una forte impressione negli interlocutori. Come abbiamo visto, gli studi recenti hanno dimostrato che il carisma è un insieme di comportamenti e abilità legate alla capacità di essere percepiti come individui autentici e fedeli a se stessi. Tali comportamenti, pur essendo, a volte, più o meno innati, possono essere appresi e migliorati con successo attraverso un impegno consapevole. E anche se per qualcuno richiederà più tempo per svilupparsi rispetto ad altri, si può star certi che prima o poi il quoziente Carisma salirà.
 
 E tu? Ti giudichi una persona carismatica? Attiri e influenzi gli altri in modo naturale? In quali aspetti vorresti migliorare?


Golia Pezzulla